"Ho sempre pensato che le mie abilità culinarie mi permettano di condividere un pezzetto della mia anima con i miei ospiti. I miei genitori hanno instillato in me la generosità e la sacralità dell'accoglienza. Nessuno veniva mandato via da casa nostra senza che prima fosse stato sfamato o dissetato. Spezzando il pane si abbattono le barriere. Il cibo lenisce i dolori, placa le tempeste. Notti d'amore coronate a colazione, amicizie strette durante un pranzo, rancori mitigati in una cena. E' il potere del cibo."
(Hardeep Singh Kohli, Indian Takeaway)

Cerchi qualcosa?

Torrijas - Ricette per Pasqua, ricette internazionali

Oggi vi propongo un'altra ricetta per la Pasqua semplicissima e veloce, ma stavolta di origine spagnola.
Ripensandoci, in 6 mesi di vita spagnola non ho mai assaggiato un dolce tipico, mi sono sempre buttata sul salato (soprattutto sul chorizo, Corazòn ne sa qualcosa!), per cui adesso devo rimediare...
Per la ricetta, devo ringraziare Bea che l'ha pubblicata sul suo blog De todo un poco, recetas con mucho cariño. Così ho scoperto che questo è un piatto tipico della Semana Santa, e prima di realizzarlo ho fatto qualche ricerca sulle sue origini:

"La torrija è un dolce tipico della Quaresima e della Settimana Santa in Spagna e in varie parti del Messico. E' un alimento di origini umili che sazia presto e frena la necessità di provare qualche altro piatto di carne (alimento soggetto ad astinenza durante la quaresima). La torrija era mangiata spesso agli inizi del XX secolo nelle taverne di Madrid e si serviva con bicchieri di vino. La sua associazione alla quaresima probabilmente si deve al fatto che il pane, durante il periodo in cui non si poteva mangiare carne, era meno consumato, anche se le famiglie ne producevano sempre la stessa quantità. In questo modo si poteva consumare il pane rimasto, saziarsi e frenare la voglia di carne, che la torrija richiama con il suo aspetto." (tradotto e adattato da Wikipedia España)

Ma torniamo alla ricetta. Se siete di quelli che amano cucinare (e mangiare) ma non avete mai tempo, stavolta non c'è scusa che tenga, queste si fanno davvero in 5 minuti! E non richiedono particolari abilità culinarie...In più, saziano davvero tanto e fanno bella figura, recuperando anche il pane duro...il mio era davvero duro come il marmo, ma il risultato è stato ottimo!
Allora, vediamo come si fanno.

torrijas, ricette per pasqua, ricette internazionali

torrijas, ricette per pasqua, ricette internazionali


Ingredienti
- pane raffermo
- latte
- zucchero
- una o due uova
- olio per frittura

Procedimento
Tagliare il pane a fettine. Nel frattempo, riscaldare il latte in un pentolino e zuccherare a piacere. Io ho aggiunto un pizzico di cannella, che nel latte ci sta sempre bene.

Sbattere le uova e nel frattempo mettere a scaldare in una padella abbondante olio per frittura. Nota: nell'uovo non ci va il sale, non stiamo facendo una frittata ma un dolce (grazie a Bea per il consiglio!)

Quando l'olio sarà abbastanza caldo, passiamo le fettine di pane prima nel latte, inzuppandole ben bene, poi nell'uovo e poi dritte in padella. Far dorare anche il lato B e poi mettere le nostre fettine su della carta assorbente, per eliminare l'olio in eccesso.

Passare le fettine nello zucchero per farle ricoprire ben bene e poi....sono pronte da divorare!! Non so voi cosa ne penserete, ma a me il gusto ha ricordato tanto le nostre "sfinci"...sono davvero buone, provatele!

Non mi resta che augurarvi Buona Pasqua/ Happy Easter/ Feliz Semana Santa!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...