"Ho sempre pensato che le mie abilità culinarie mi permettano di condividere un pezzetto della mia anima con i miei ospiti. I miei genitori hanno instillato in me la generosità e la sacralità dell'accoglienza. Nessuno veniva mandato via da casa nostra senza che prima fosse stato sfamato o dissetato. Spezzando il pane si abbattono le barriere. Il cibo lenisce i dolori, placa le tempeste. Notti d'amore coronate a colazione, amicizie strette durante un pranzo, rancori mitigati in una cena. E' il potere del cibo."
(Hardeep Singh Kohli, Indian Takeaway)

Cerchi qualcosa?

Uova in camicia


Un giorno mi sono accorta che cucinavo le uova sempre allo stesso modo: all'occhio di bue o a frittata. Ma esistono infiniti modi di prepararle!! Allora ho deciso di provare a farle in camicia...la prossima volta proverò le uova in cocotte: le ho mangiate in un ristorante a Barcellona ed erano squisite.
Questo, secondo me, è il modo più difficile di cucinare le uova...a volte riesce, a volte no...La prima volta mi sono riuscite subito (fortuna del principiante...), altre volte invece il bianco non si è chiuso a dovere!!
Comunque vale la pena tentare! E' un tipo di cottura molto leggero, per chi vuole mangiar sano o mantenere la linea...e poi sono buonissime accompagnate da un'insalata caprese!
Ricordate che un uovo costituisce mezzo pasto, per cui regolatevi di conseguenza.

Ho seguito la ricetta di Giallozafferano.it

Ingredienti per 2 persone:
  • 2 uova grandi
  • aceto
Procedimento

Per iniziare, prendiamo le uova e rompiamole in una ciotolina, facendo attenzione che il rosso rimanga intatto. Dovrete utilizzare una ciotolina per ogni uovo, e cuocerli uno alla volta.

Mettiamo sul fuoco una pentolina con abbondante acqua e un pò di aceto, che servirà ad indurire meglio l'uovo.

Quando l'acqua inizierà a bollire, versiamo piano piano l'uovo facendo attenzione a non romperlo. Un consiglio: l'acqua deve semplicemente sobbollire, altrimenti l'uovo si spappolerà...quindi abbassate la fiamma!

Appena lo buttate dentro, l'albume comincierà a chiudersi attorno al tuorlo...fatelo cuocere per circa tre minuti, finchè sarà bianco e opaco.

Estraiamo l'uovo con l'aiuto di un mestolo forato. A questo punto buttatiamo dentro l'altro uovo e ripetiamo lo stesso procedimento di prima.

Per finire, tagliamo i bordi sbavati con l'aiuto di un coltellino, mettiamo le uova nel piatto e aggiungiamo il nostro contorno preferito (io ho messo l'insalata caprese).

...e Voila! Pronto da divorare!

Buon Appetito!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...